• Lun - Ven 9:00 - 18:00

LVStudio header

 
Blog di informazione sul mondo della comunicazione e del digital marketing, con un occhio attento al web...

LVStudio header Mobile

 

Blog di informazione sul mondo della comunicazione e del digital marketing, con un occhio attento al web...

Facebook: la caccia al gruppo "senza amministratori"

questa-pagina-non-ha-piu-amministratori-facebook-page

Quante volte abbiamo letto la frase Questo gruppo non ha più amministratori!...
E' così che comincia, da questa frase, la caccia ai gruppi di Facebook senza amministratore.

Una caccia, o meglio una guerra senza esclusioni di colpi, dove l'obiettivo è "catturare" un gruppo che per vari motivi risulta libero, ma con una golosa e ben nutrita lista di membri.
Ma è un inutile "gioco".

Come ben sappiamo, Facebook per molti è un passatempo, per altri è un business basato sugli utenti.
Avere dei gruppi numerosi, in teoria, vuol dire avere tante persone in ascolto a cui inviare messaggi pubblicitari di vario genere.
Si promuovono innanzitutto dei siti, degli eventi, ma anche prodotti, servizi o semplicemente altri gruppi che si vuol far diventare ancor più numerosi. E sempre più spesso, anziché promuovere qualcosa, si punta addirittura a vendere il gruppo su forum di discussione o siti di annunci.

Perchè spariscono gli amministratori di alcuni gruppi?
Facebook di frequente individua gli utenti che fanno spam, anche grazie alle segnalazioni degli utenti, e sospende i loro account. In altri casi sono gli utenti che si cancellano spontaneamente o si rimuovono da amministratori di gruppi.
In tutte queste situazioni i gruppi creati dall’utente cancellato non vengono eliminati e permangono su Facebook.

Nella bacheca dei gruppi compare l’annuncio Questo gruppo non ha più amministratori!. e, se si è iscritti, può apparire anche una seconda frase: "I membri avranno a breve la possibilità di diventare amministratori".
Questo significa che dopo qualche giorno comparirà il link Diventa amministratore, che con un semplice click consente di impossessarsi del gruppo con tutti i suoi utenti iscritti, belli e pronti a cui è possibile inviare messaggi i ogni genere. Ma dove?

Per accedere a questo link, occorre visualizzare i propri gruppi in modalità "Mostra tutti i miei gruppi", altrimenti non ci verrà data questa opportunità.

I defacer, così sono chiamati questi novelli cacciatori, usano una tecnica che ha il vantaggio di essere semplice, rapida e soprattutto perfettamente legale, in quanto è un’opzione resa disponibile dai gestori.
Usano nickname di fantasia, per non essere identificati, e probabilmente qualcuno ha persino creato dei software che verificano la possibilità di diventare amministratore; oppure tutto il giorno verificano la situazione per cogliere la palla al balzo.

Una volta divenuti amministratori, conosciamo il metodo, è possibile pure cambiare il titolo e l’argomento del gruppo, in funzione delle nostre esigenze.

Ma il gioco non ha uno scopo.
I membri di gruppi molto numerosi (per tutti citiamo il famosissimo No a Facebook a pagamento..., trasformista per eccezione e abbandonato dagli amministratori per paura di ritorsioni legali, arrivato a quasi 2 milioni di membri) vedono inibite le funzioni di contatto con i loro membri.
Infatti è 5.000 il limite di membri gestibile da un amministratore, superato il quale non è più possibile inviare una mail a chi ne fa parte. Tale numero è ricorrente nel social network: 5.000 è anche il numero massimo di amici per ogni profilo, e se si contattano in massa c'è anche il rischio di essere bannati per spam.

 

Fonte: http://www.facebook.com/

 

Abbiamo 31 visitatori online

Arts & Design Weblinks

Arts Blog
Un weblog dove trovare informazioni e curiosità legate all’universo dell’arte.
Designer Blog
Informazioni aggiornate, con la semplicità e la freschezza che solo una piattaforma blog può garantire.

Graphics Weblinks

AIAP
Sito ufficiale dell'Associazione italiana progettazione della comunicazione visiva.
Draft
Il Sito italiano per l'orientamento alla Grafica Pubblicitaria.
facebook_page_plugin

Questo sito usa i Cookie

Se navighi in questo sito web accetti l'uso dei Cookie. Per saperne di piu'

Approvo