• Lun - Ven 9:00 - 18:00

LVStudio header

 
Blog di informazione sul mondo della comunicazione e del digital marketing, con un occhio attento al web...

LVStudio header Mobile

 

Blog di informazione sul mondo della comunicazione e del digital marketing, con un occhio attento al web...

Come funziona la e-mail di Facebook

Facebook-MailCome forse alcuni di voi avranno già notato, ma forse no, da oggi è entrata in vigore una nuova modifica di Facebook, che probabilmente scatenerà l’ormai tradizionale malcontento tra gli utenti (viene da chiedersi se a Facebook lo facciano apposta...): l’indirizzo e-mail di Facebook è diventato il vostro indirizzo ufficiale. Se non sapevate di possedere un indirizzo @facebook.com, adesso lo sapete: potete stappare una bottiglia di champagne e festeggiare con gli amici.
 
L’introduzione di un indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. era già avvenuta, anche se forse molti di voi non se n’erano accorti. Qualche tempo fa, infatti, è stato imposto a tutti un nome utente, da utilizzare nell’indirizzo del proprio profilo Facebook: al posto del vecchio codice numerico, adesso l’indirizzo del vostro profilo è www.facebook.com/nomeutente, dove al posto di “nomeutente” va sistemato il nome che avete scelto. O che è stato scelto per voi, poco importa. Molti utenti non avevano già scelto un nome utente e così si sono ritrovati col proprio nome e cognome (fino a esaurimento scorte), oppure con combinazioni strane di nome, cognome e numeri vari. Ebbene, quello stesso nome utente funzionerà anche come indirizzo e-mail.
L’indirizzo era già stato creato, quando il passaggio al nome utente nell’indirizzo del profilo è stato imposto a tutti, ma finora quella e-mail era probabilmente rimasta sepolta nella nostra cantina più profonda. Adesso Facebook l’ha dissepolta per noi. Se andiamo a controllare tra le nostre informazioni personali, sul profilo, troveremo infatti che l’indirizzo e-mail di base è diventato proprio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., qualunque fosse l’indirizzo precedente, scelto da noi. Niente di grave, perché possiamo modificarlo in ogni momento e ripristinare l’indirizzo e-mail di nostra preferenza, ma è pur sempre una scocciatura, soprattutto se non ce ne accorgiamo subito.
 
Ammettiamo però di voler utilizzare davvero questo nuovo indirizzo, creato per noi da Facebook e imposto a noi da Facebook: come funziona? Adesso lo vedremo.
 
A differenza di un indirizzo e-mail normale, l’indirizzo di Facebook è integrato nel sistema di messaggi del sito stesso. In altri termini, spedire una e-mail è come spedire un messaggio, e ricevere una e-mail è come ricevere un messaggio: formalmente non c’è differenza. sotto questo aspetto, Facebook prosegue con la sua filosofia di fondere tutto all’interno dei messaggi, proprio come già la chat è stata incorporata nei messaggi. Se clicchiamo sull’icona dei messaggi, in alto a sinistra, e poi scegliamo di inviare un nuovo messaggio, si aprirà questa finestra:
 
facebook email
 
Nella parte alta abbiamo due possibilità di inserire il destinatario, come si legge. Se stiamo scrivendo un messaggio a un amico su Facebook, basterà cominciare a scrivere il suo come, come al solito; se invece vogliamo spedire una e-mail a una persona all'esterno di Facebook, dovremo scrivere il suo indirizzo e-mail. Nel secondo caso, la nostra e-mail avrà l’aspetto di un normale messaggio di Facebook e l’indirizzo da cui è stata inviata sarà il nostro Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Siete avvisati: se il vostro nome utente è Pincopallino, la e-mail apparirà inviata da Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Allo stesso modo, chiunque potrà inviarci una e-mail al nostro indirizzo di Facebook (se proprio vuole) e la e-mail ci arriverà come un qualsiasi altro messaggio di Facebook.
 
In una e-mail di Facebook possiamo inserire tutto ciò che già potevamo inserire in un messaggio o in una discussione in chat, anche perché non c’è differenza tra questi tre elementi: potremo dunque allegare un file, cliccando sull’icona a graffetta, oppure potremo inserire una foto, cliccando sull’icona a macchina fotografica, e potremo anche decidere di inviare il messaggio sul cellulare del nostro amico, se selezioniamo il quadratino accanto all’icona a forma di cellulare (non l’avreste mai detto, eh?). Tutte cose che già si potevano fare con la chat o coi messaggi, l’unica differenza è che adesso possiamo spedirli anche fuori da Facebook, utilizzando l’indirizzo e-mail che ci è stato imposto. Se proprio vogliamo, ovviamente. È bene comunque ricordare che i messaggi non scompaiono dopo l’invio, ma sono salvati nella cronologia di Facebook, proprio come succede con le discussioni in chat e altro: se vogliamo far sparire una e-mail, dovremo cancellarla noi stessi, proprio come già si cancellano i messaggi. E non è detto che la cancellazione sarà definitiva.
Se ci vergogniamo profondamente del nome utente che ci è stato assegnato, abbiamo ancora una via di scampo. In teoria, esiste una pagina da cui è possibile modificare il nostro nome utente, ed è https://www.facebook.com/username, ma di fatto funziona soltanto per assegnare il primo nome utente, sia per noi che per le eventuali pagine fan di cui siamo amministratori. Se abbiamo già un nome utente e lo vogliamo cambiare, possiamo farlo dalle nostre “Impostazioni account”. Aprendole, troveremo la voce “Nome utente” e un pulsante “Modifica” proprio lì accanto. Cliccandolo, lo potremo modificare soltanto una volta. In altri termini, se il nome utente che ci è stato assegnato, o che abbiamo scelto all’inizio, non ci piace più, abbiamo soltanto una possibilità per cambiarlo: usata anche questa, ce lo dovremo tenere così com’è. Meglio pensarci bene, prima di salvare le modifiche, e soprattutto meglio controllare bene l’ortografia.
 
Eventualmente, potrebbe essere Facebook stesso a cambiare il nostro nome utente, se dovesse risultare non conforme alle sue regole. Poco probabile che succeda, a meno che non abbiate utilizzato termini offensivi, oppure il nome di qualcun altro, o anche un nome coperto da copyright. È comunque bene tenere presente la possibilità.
 
Per ogni tipo di commento relativo al nome utente, questo è il modulo fornito da Facebook.
 
 

Abbiamo 46 visitatori online

Arts & Design Weblinks

Arts Blog
Un weblog dove trovare informazioni e curiosità legate all’universo dell’arte.
Designer Blog
Informazioni aggiornate, con la semplicità e la freschezza che solo una piattaforma blog può garantire.

Graphics Weblinks

AIAP
Sito ufficiale dell'Associazione italiana progettazione della comunicazione visiva.
Draft
Il Sito italiano per l'orientamento alla Grafica Pubblicitaria.
facebook_page_plugin

Questo sito usa i Cookie

Se navighi in questo sito web accetti l'uso dei Cookie. Per saperne di piu'

Approvo